+39 0541.347329
Turismhotels - I migliori alberghi di Bellaria Igea Marina

LA BORGATA CHE DANZA


dal 27 Mag 2022 al 29 Mag 2022

30° edizione LA BORGATA CHE DANZA
Festival di strada di musiche tradizionali dell'Emilia Romagna - Piatti e balli della tradizione

27 / 28 / 29 Maggio 2022


“La Borgata che danza” è un Festival dedicato alle antiche forme di musica popolare, volto a creare un forte momento di socializzazione nella vita del paese: un'occasione di incontro e confronto fra culture e generazioni diverse, un luogo nel quale le esperienze artistiche e culturali dei musicisti presenti al festival trovano un contesto ideale per mettersi alla prova, dare nuova vita a linguaggi e forme espressive che appartengono a vissuti popolari nei quali tutti affondiamo le radici.

BROCHURE - LA BORGATA CHE DANZA 30°  PDF


FLYER - PROGRAMMA in PDF 
 

VENERDÌ 27 MAGGIO
PALCO, via Romea 
 
♦Ore 21.00 L’ANTEPRIMA DEL FESTIVAL
Impressioni e riflessi sul Trentennale del Festival 
Intervengono: il Sindaco Filippo Giorgetti, l’Assessore alla Cultura Michele Neri, il Direttore Artistico Gualtiero Gori. Insieme a loro Ilaria Mazzotti, Presidente Accademia InArte e Responsabile del Centro Culturale "Vittorio Belli" - Arte Musica Ambiente, Paolo Borghesi, Presidente di Fondazione VerdeBlu e Bramante Vasini, Presidente Comitato Borgata Vecchia.
 
Concerto di apertura:
Una sera all’osteria con Adriano Barberini e le sue cantate marinare
con la partecipazione di Silvano Gori, detto “Pompa” e dell’Uva Grisa. 
 
La magica notte delle fisarmoniche
con i fisarmonicisti Loretta Davalle, Massimo Fabiani, Giordano Giannarelli, Lorenzo Laricchia, Sante Paladini, Fabio Pozzi, Patrik Sbrighi, Claudio Vanedola. Alla ritmica Raffaele Calboli, Luca Piva e Ezio Tozzi.
 
SABATO 28 MAGGIO
PALCO 
♦Ore 18.00 NICOLÒ QUERCIA, Il ballo liscio “alla Filuzzi”
♦Ore 20.00 LA VAPORIERA, Musiche da ballo dell’Appennino modenese
♦Ore 21.00 ALIBANDA, La marching band dell’ I.C. Alighieri di Rimini
♦Ore 21.30 MEMORIAL MARIO VENTURELLI (1933-2022), violinista popolare Consegna del Premio violinistico “Mario Venturelli”, 1^ edizione istituito di famigliari di Mario Venturelli, in collaborazione con il  Centro Culturale "Vittorio Belli" - Arte, Musica e Ambiente, rivolto ai giovani studenti di violino. 
L’Uva Grisa: concerto di musiche da ballo della tradizione popolare romagnola
con la partecipazione straordinaria di Fabrizio Venturelli, figlio di Mario, e degli allievi di violino delle scuole di musica del territorio. 
 
CORTILE DA MAGNÙL
♦Ore 16.00 LABORATORIO DI DANZE ETNICHE della provincia di Pesaro – Urbino
Esercitazioni sui passi base di vecchie danze raccolte da Thomas Bertuccioli fra la Valle del Cesano e quella del Conca. A cura di Thomas Bertuccioli, con la partecipazione della Compagnia Viva el Ball!
♦Ore 18.00 IL BAULE DEL TESORO. Gli archivi sonori di interesse etnomusicologico, dialettologico ed antropologico in Emilia Romagna, che far(n)e? 
Conferenza a cura di Cristina Ghirardini e Placida Staro.
 
CORTILE DA GUIRÒIN
 
♦Ore 21.00 L’ARTE DEL DIALETTO
Simone “Garbén” Morotti, poeta di strada, accompagnandosi all’organetto, presenta la sua opera prima: La pianta ch’la camenna. Poesie in vernacolo pesarese. Un audiolibro illustrato da Carlotta Cecchini e musicato dal Gruppo Ocarinistico Budriese.
♦Dalle ore 20, nelle osterie e nelle contrade
GIROTONDO
Musiche di strada con: La Compagnia Viva el Ball!, Simone “Garbèn” Morotti (PU); I suonatori della Valle del Savena, Nicolò Quercia, La Vaporiera (BO); Alibanda (RN), J’Amis d’Albiàn (TO).
 
DOMENICA 29 MAGGIO
 
♦Ore 12.30 È QUI CHE SI CANTA? IL PRANZO DELLA DOMENICA
Ristorante Albergo Hotel Pozzi, via Gradara 9

Pranzo, musiche e canti estemporanei, con la partecipazione di alcuni cantori e suonatori presenti al festival. Prenotazione obbligatoria, tel. 3315032528
PALCO
♦Ore 17.00 MUSICANTI D'LA BÁSA TRIO, il liscio della pianura padana.
♦Ore 18.30 LA CARAMPANA, musiche da ballo della Romagna e dell’Appennino bolognese.
Con esercitazioni sui passi base di alcune vecchie danze raccolte da Roberto Bucci nella Valle del Senio (RA e FI).
♦Ore 20.00 J’AMÌS D’ALBIÀN, musiche e balli del Piemonte.
♦Ore 21.30 I SUONATORI DELLA VALLE DEL SAVENA, liscio e balli staccati dell’Appennino bolognese
 
CORTILE DA MAGNÙL
 
♦Ore 17.00 SUONI IN MOVIMENTO. Il percorso di apprendimento musicale tra apprendistato tradizionale e educazione interculturale, nei gruppi e nella Scuola. 
Conferenza a cura di Placida e Stefano Staro, Ricardo Tomba, e i Suonatori della Valle del Savena.
 
CORTILE DA GUIRÒIN
♦Ore 19.00 L’ARTE DEL DIALETTO
Marcella Gasperoni e Lorenzo Scarponi: racconti e poesie a due voci, nella parlata di Bellaria Igea Marina. Commento alla fisarmonica di Gilberto Casali. 
♦Dalle ore 20.00 nelle osterie e nelle contrade
GIROTONDO
Musiche di strada con: J’Amis d’Albiàn (TO); La Compagnia Viva el Ball!, Simone “Garbèn” Morotti (PU); Lorenz Trio, La Carampana (RA), L’Uva Grisa (RN); Duo Francesco Cavuoto (FG) e Cesare Groccia (CS),  Musicanti d'la Bása Trio (MN).
 
Sabato 28 e Domenica 29 maggio 
BAMBINI IN BORGATA, laboratori per i più piccoli.
 
♦Dalle ore 17.00 Rosa di maggio. Laboratorio di costruzione di fiori di carta a cura di Elisa Scardovi (Kas8 Factory) - dai 4 anni.
♦Dalle ore 17.00 Mi racconti una storia? Antiche storie e leggende della Romagna d’altri tempi. Letture a cura dei lettori volontari della Biblioteca Comunale Alfredo Panzini e della poetessa Marinella Quadrelli - dai 4 anni.
♦Ore 18.00 In-Canto di Borgata. Laboratorio di canti popolari a cura di Lucia Mazzotti e Maria Pia Pagliarani - dai 5 anni.
♦Ore 19.00 Danze in cerchio. Laboratorio di balli popolari a cura di Gilberta Gaviani - dai 6 anni.
♦Ore 20.00 TacaBanda. Laboratorio musicale. Porta il tuo strumento, qualunque esso sia, e vieni ad imparare due antichi brani popolari della nostra terra. In collaborazione con la Scuola di Musica Centro Culturale Vittorio Belli, Arte Musica Ambiente e L’Uva Grisa - dai 9 anni.
 
♦Dalle ore 19.00  BORGOSTERIA 
Nei cortili e nelle strade saranno allestite per l’occasione le osterie “da Marascòun” e “da Guiròin”, a cura del Comitato Borgatavecchia. L’offerta gastronomica quest’anno si arricchisce con nuovi menù proposti dal ristorantino L’insolito Posto, e dal food truck nella Piazzetta delle Minestre, primi piatti del territorio a cura di Ristorante Arquebuse, La Bottega e Pasta Fresca, Caffè e Cucina Foro Boario Forlì. Lungo via Ionio, la birra della borgata.

 
Presso il PUNTO INFORMATIVO del Festival, in Via Romea, sono disponibili cd, editoria ed altri materiali prodotti dai gruppi partecipanti. È  inoltre allestito un punto di lettura con una selezione di libri sulla tradizione del territorio a cura della Biblioteca Comunale Alfredo Panzini di Bellaria Igea Marina.

L’evento è seguito da Radio Bruno presente con il PUNTO INTERVISTE RADIO BRUNO.
 
*In caso di maltempo gli appuntamenti avranno luogo al Cinema Teatro  Astra, Viale Paolo Guidi, 77.



Richiesta Informazioni

LA BORGATA CHE DANZA


Info: centrovittoriobelli@gmail.com
3495206238

Fondazione Verdeblu
0541 346808
info@fondazioneverdeblu.org

IAT- Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica
Via Leonardo da Vinci, 2 - Bellaria (Rn)
0541.343808
iat@comune.bellaria-igea-marina.rn.it